Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Amazon è sempre più il riferimento dell’e-commerce…

Con un comunicato stampa, Amazon ha alzato ulteriormente la sbarra
fissata per le vette dell’e-commerce lanciando ”All Business
Center,” un “One-Stop Shopping Destination for Small and Medium
Business Owners”. Non un’idea pazzescamente innovativa, ma un altro
passo avanti verso un e-commerce “relazionale”.

Qui (http://phx.corporate-ir.net/phoenix.zhtml?c=97664&p=irol-
newsArticle&ID=1065327&highlight= ) la notizia.

In breve, le caratteristiche principali di questa nuova iniziativa di
Amazon include:

– Customers forum, per neo-imprenditori che si scambiano
esperienze e giudizi (molto web 2.0 ma ormai tipico di Amazon…)

– Essential software solutions + Industry-specific software,
tutto il software che serve a una giovane impresa per partire, anche
in nicchie particolari come financial services, in modo originale per
vendere software

– How-to software, per crescere in modo pratico e rendere
semplici cose complesse

— Everything needed to outfit an office from furniture,
laptops, monitors and printers to notepads and pens

— Access to Amazon Web Services, Fulfillment by Amazon and
Amazon Corporate Accounts Ma altro ancora…

Data l’enorme offerta di Amazon, cominciare a pensare a shopping
tematici, e non merceologici, sembra un’idea naturale. Se ci
guardiamo intorno, invece, è invece un’interessante novità. Chi
compra è guidato dal “problema” di soddisfare un bisogno. Non sempre
la risposta è in una categoria merceologica, non sempre sono prodotti
o servizi, più spesso la risposta migliore sono informazioni che
portano a soluzioni e che – talvolta – sono prodotti o servizi.