Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Se eBay compra Yahoo!…voci che circolano

Ieri sono circolati insistentemente voci su un interesse da parte di eBay a comprare Yahoo! Il razionale dell’operazione non è molto chiaro ma di sicuro eBay ha più soldi che idee per crescere. Ha più di 3,5 miliardi di dollari di liquidità e continua ad andare bene. L’acquisizione di Skype non ha portato grandi ricadute e nella sua galassia non brilla una stella polare capace di orientare davvero il gruppo in modo forte.

Avrebbe senso comprare Yahoo!? Anche lei ha una certa nebbia sul suo orizzonte strategico, ma il management è cambiato da poco (Jerry Yang, uno dei co-fondatori ha assunto la carica di CEO e Susan Decker quella di presidente sostituendo Terry Semel che era President & CEO) e ha dato diversi segni di discontinuità con diverse acquisizioni anche se di portata limitata. Difficile che accetti un’acquisizione senza avere avuto la possibilità di giocarsi la partita. A meno che non sia parte del loro mandato. Già erano girate voci di un interesse da parte di Microsoft. Troppe voci non hanno mai storie troppo scollegate. Vedremo…

Un’acquisizione del genere va comunque in una direzione “competitiva”, è una mossa di attacco. Sarebbe ben diversa dalle acquisizioni difensive che stiamo vedendo nel mercato dei personal computer.

Il mondo Internet sta vivendo una fase di notevole fermento. Come dicevamo una volta, è un “highlander business”, tende a creare successo a chi a successo. Ma viene spontaneo guardarsi intorno e chiedersi: ma in Italia?

Nello stivale ci si guarda i piedi. Qualcuno comincerà presto a dire che è naturale…