Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’anno che cambiò l’informazione finanziaria

In una breve intervista al TG1 Bill Emmott, ex direttore de The Economist, tempio dell’informazione economica informata, non ha esitato a dire che Murdoch avrà un impatto sul Wall Street Journal e non sarà positivo.

Ma quella del WSJ è soltanto l’ultima operazione di un anno che ne ha già viste un po’…

  1. la canadese Thomson ha comprato la storica agenzia Reuters
  2. la nostra RCS ha comprato per 1 miliardo di dollari Recoltetos che controlla il quotidiano economico spagnolo L’Expansion. RCS già controllava El Mundo tramite Unedisa. Insieme hanno formato Unidad Editorial, il maggiore editore al mondo in lingua spagnola. A vendere nel 2005 era stata Pearson, proprietaria del Financial Times e del 50% de The Economist.
  3. Bernard Arnault, patron di LVMH, sempre da Pearson e sempre con forti polemiche, sta comprando il quotidiano economico francese Les Echos

Perchè questo interesse per la stampa economica?

La risposta più seplice – a parte le dietrologie – è che è molto più redditizia della stampa generalista. Il che in larga parte è vero.

Ha ragione Bill Emmott?

Storicamente, la fama di Murdoch è quella di un editore di stampa generalista che dei mille modi di influenzare direttore e giornalisti ne ha praticati mille e uno.

Ma la stampa economica ha una funzione leggermente diversa dalla stampa generalista. Non solo contribuisce a formare l’opinione pubblica, influenza anche l’andamento del business.

Nel business la maggior parte delle valutazioni è basata su opinioni e convincimenti. Se la luce si accende – o se non si accende – qualcosa può cambiare, in bene o in male.

Un investimento di 5 miliardi non è poca cosa. Ma adesso, agli occhi dei potenti di tutto il mondo (governanti o uomini di affari) Murdoch non è più un editore come gli altri.

In questo 2007 così denso per la stampa finanziaria, almeno una buona notizia : Il Sole 24 Ore va in borsa e per la sua indipendenza e autorevolezza è davvero una buona notizia…